fbpx

Grande gigante che difendi il mondo
E il fare tuo incatena la nequizia
Distruggi il falso, corrompi l'immondo
Riempi di fiori teche di giustizia.

L'immagine così
come un airone
scoppiato il cuore in volo
guardando dall'alto,
già luce
dalla soglia del confine

Si vvoi mi ti ricu 'a virità
e' non sacciu si ccriu o si non criu,
ma u fattu è chistu: appena trasu ccà,
dintr'all'anima mi parra Ddiu.

Guardo il cielo,
Brucio di una strana
sviante grandezza.
Non prego

mostro la stessa adorazione
degli avi.