fbpx
  • Regolamento di partecipazione

Il Premio Internazionale “Città dello Stretto”, la cui prima edizione risale al 1984, è stato ideato e realizzato dal Rhegium Julii al fine di rendere più tangibile l’integrazione culturale tra Reggio Calabria e Messina, due popoli che hanno recuperato un ruolo comune nel nome della cultura che le unisce spontaneamente in uno spirito di grande consapevolezza.
Nel Mare dei Miti, personaggi della levatura di Ghiannis Rtsos, Josif Brodskij, ed altri, hanno recitato i loro versi; Atahualpa Yupanqui e Pierangelo Bertoli hanno cantato e suonato le loro note. Lo Stretto si dilata e invade le coste opposte con onde sonore e ritmi che giungono anche da oltre oceano fino al Mediterraneo (, Derek Walcott).
Sul fronte delle prospettive mediterranee, Reggio e Messina sono poste in condizioni di un notevole privilegio di centralità e, dunque, sono collegate da interessi economici e sociali, ma non di meno culturali. Anzi grazie al Reghium Julii è stato possibile eliminare lo spazio che separa le due comunità con la creazione del famoso e leggendario “ponte sullo Stretto”, edificato con i libri, la parola e il suono, favorendo la nascita di idee di crescita culturale e umana e non la distruzione di ecosistemi.

Vincitori edizioni passate - Albo d'oro